I tuoi amici neri sono stanchi

Sono fortunato ad avere molte persone nella mia vita che posso chiamare “amico”. Sono doppiamente fortunato ad avere molti amici di diversa estrazione culturale ed economica. Sono cresciuto in una piccola città nel nord della California, dove i bianchi sono in realtà la minoranza. Tuttavia, ho avuto amici bianchi, neri, latini, asiatici e nativi mentre crescevo. Non ci è stato insegnato ad odiarci a vicenda ma ci siamo accorti e abbiamo apprezzato le differenze reciproche. Abbiamo condiviso le nostre esperienze e io sono una persona migliore per questo. Ecco da dove vengo. Questo è il mio obiettivo e questo è il mio messaggio da condividere con gli amici dei neri *.

Siamo davvero stanchi.

È probabile che il tuo amico nero sia costantemente sotto attacco. Vedi, il tuo amico nero vive in un mondo in cui viene costantemente ricordato che la sua oscurità è una responsabilità sempre presente. Non siamo l’unico gruppo di “minoranza” in America e non siamo i soli ad affrontare l’odio, ma ne affrontiamo il peso. L’anti-oscurità permea ed è radicata anche in altre culture. White Supremacy è una scala e i neri sono sempre all’estremo opposto dello spettro.

È probabile che il tuo amico nero faccia di tutto per mascherare i loro veri sentimenti per il conforto di chi li circonda. Il tuo amico nero potrebbe sorridere attraverso microaggressioni e test costanti del suo valore sul posto di lavoro su base giornaliera perché sa che l’opposizione diretta è minacciosa. Li rende “inavvicinabili” o peggio ancora “arrabbiati”.

È probabile che il tuo amico nero abbia affrontato un sacco di traumi emotivi in ​​modo discreto. Il tuo amico nero ha assistito a una raffica di filmati grafici di neri che sono stati giustiziati per essere neri. Il tuo amico nero vede una faccia come la loro o quella della madre, del padre, del fratello o della sorella intonacata alla CNN ogni due settimane mentre i capi parlanti speculano sul fatto che meritassero la loro esecuzione. Il tuo amico nero è costantemente inondato da queste immagini e dalla prova sconcertante che ci sono persone intorno a loro che potrebbero davvero fregare di meno se vivono o muoiono e, peggio ancora, celebrerebbero le loro morti come un buon lavoro di polizia. Il tuo amico nero è probabilmente pieno di terrore ogni volta che vede un hashtag seguito da un nome di tendenza su Twitter.

È probabile che il tuo amico nero abbia perso il conto. Probabilmente hanno perso il conto di tutti i nomi che hanno fatto tendenza su Twitter. Hanno perso il conto di tutte le volte in cui si sono sentiti lacerati dentro. Hanno perso il conto di tutte le volte in cui sono stati sfidati a provare ( provare ) che le loro esperienze erano valide, che i loro punti di vista erano validi, che la loro umanità era valida.

È probabile che i tuoi amici neri siano un po ‘stufi. Potrebbero non avere i mezzi per educare. Potrebbero non vedere il valore di coinvolgere. Potrebbero non avere l’energia per farti sentire a tuo agio. Potrebbero non avere la pazienza di educazione o delicatezza. Vedi, le loro vite sono gestite in modo indelico.

Se sono il tuo amico nero, voglio che tu sappia qualcosa. Ho pianto il giorno dopo l’omicidio di Philando Castile perché mia madre aveva paura di camminare per 4 isolati lungo la mia strada in un quartiere prevalentemente bianco per andare a fare colazione. Ecco come sono incerte le nostre vite. Nessuna madre dovrebbe mai temerlo. Nessun gruppo di persone dovrebbe dover subire le ingiustizie che abbiamo sofferto per secoli. Non voglio scherzare oggi. Non voglio educare oggi. Non voglio discutere oggi. Sono molto stanco.

* Nota dell’autore: i neri non sono un monolite. Gli esempi e le prospettive fornite in questo articolo non sono onnicomprensivi. Sono semplicemente un dispositivo per illustrare un punto e fornire prospettiva.