Convalida delle linee guida e delle migliori pratiche degli strumenti di comunicazione tramite chat

“Il portatile nero di un vecchio telefono su una superficie bianca” di Quino Al su Unsplash

Le piattaforme di chat sono uno degli strumenti di comunicazione all’interno della casella degli strumenti di comunicazione di un progetto. La ricerca sulla comunicazione in progetti di sviluppo software ha dimostrato che uno strumento di comunicazione “proiettile d’argento” in grado di risolvere tutte le esigenze e i problemi di comunicazione è solo qualcosa che non esiste – e probabilmente non esisterà mai -.

Prasad et al. (2017) sottolinea che per valutare un determinato canale di comunicazione, dobbiamo guardare alla “prospettiva del team riguardo alla convenienza del mezzo e alla sua utilità nel raggiungimento degli obiettivi del gruppo”. Questo punto di vista è espresso nella teoria della sincronicità dei media, secondo la quale la comunicazione e le prestazioni si ottengono meglio quando il canale di comunicazione corrisponde al contesto comunicativo (Alan et al., 2008).

Comunicazione e prestazioni si ottengono meglio quando il canale di comunicazione corrisponde al contesto di comunicazione (Alan et al., 2008).

Poiché la comunicazione come processo può essere suddivisa in due diversi tipi, trasmissione di informazioni e convergenza sul significato (Miranda & Saunders, 2003) e ciascuno di questi processi ha obiettivi, bisogni e requisiti diversi, è quasi impossibile adattarsi a una comunicazione canale che corrisponderebbe al contesto di entrambi questi processi di comunicazione. Inoltre, la comunicazione è spesso costituita sia dalla trasmissione di informazioni sia dalla convergenza sul significato, ma con quantità diverse di ciascuno di questi processi in base all’obiettivo di comunicazione.

Con questo in mente, ho iniziato un viaggio per cercare di scoprire e definire una serie di linee guida relative a uno specifico strumento di comunicazione all’interno di progetti open source, Gitter. Dopo un sondaggio con oltre 350 utenti open source (sviluppatori, manager, utenti, ecc.) E basato sulla teoria della sincronicità dei media di Alan et al. (2008), abbiamo elaborato una serie di 19 linee guida per utilizzare gli strumenti di comunicazione della chat come Gitter.

Dopo un sondaggio con oltre 350 utenti open source (sviluppatori, manager, utenti, ecc.) E basato sulla teoria della sincronicità dei media di Alan et al. (2008), abbiamo elaborato una serie di 19 linee guida per utilizzare gli strumenti di comunicazione della chat come Gitter.

Sono divisi in due sottogruppi come segue:

E le linee guida pratiche sono ulteriormente suddivise in:

  • Gestione di più canali
  • Gestione dei canali
  • Attività del canale
  • messaggistica

Sebbene questo lavoro si sia concentrato principalmente su Gitter, crediamo fermamente che queste linee guida possano essere implementate con altri strumenti simili, come Slack, IRC, Flowdock, Telegram, HipChat, Mattermost, Rocket Chat, Wire, Riot e altri.

Ora, vorremmo condividere i risultati della nostra ricerca con coloro che sono coinvolti in progetti software open source. Poiché queste linee guida non sono ancora state validate sul campo, il tuo feedback non è solo molto apprezzato, ma sarebbe di grande importanza per il nostro studio . Con il tuo feedback, miriamo a convalidare questo insieme di linee guida e migliorarle ulteriormente.

Per scaricare le linee guida, è sufficiente rispondere a un breve sondaggio , che non richiede più di 2 minuti per essere completato. Alla fine del sondaggio, ti verrà presentato un link per scaricare le linee guida.

Per scaricare le linee guida, è sufficiente rispondere a un breve sondaggio .

In caso di problemi con il download, mandami un’email a [email protected]

Infine, speriamo davvero che tu possa trovare utili tutte o almeno alcune delle linee guida. E speriamo che possano avere un impatto positivo sul tuo progetto. Durante l’applicazione, tuttavia, non dimenticare di considerare la cultura e le dimensioni del tuo progetto, poiché le stesse linee guida possono essere implementate in modi diversi.


Link alle linee guida.


Riferimenti:

Alan RD, Robert, MF e Joseph SV 2008. Media, compiti e processi di comunicazione: una teoria della sincronicità dei media. MIS Quarterly, 3, p. 575;

Miranda, SM & Saunders, CS 2003. La costruzione sociale del significato: una prospettiva alternativa sulla condivisione delle informazioni. Ricerca sui sistemi di informazione (14: 1), pagg. 87-106;

Prasad, A., DeRosa, D. & Beyerlein, M. 2017. Dispersione oltre miglia: configurazione e prestazioni in team virtuali. Team Performance Management, 23, 3/4, pagg. 186-204;